©2018 by LaCasaRotta. Proudly created with Wix.com

L'ORGANISMO AGRICOLO NUOVE ROTTE

La nostra azienda agricola è improntata sul modello dell'organismo agricolo ciò comporta che lavoriamo valorizzando la biodiversità (sia colturale che varietale). Questo sistema, anche se meno efficiente da un punto di vista economico immediato, è importantissimo per la creazione di un organismo agricolo vivente che diventa più resiliente e quindi resistente. Questo determina una serie di vantaggi ambientali dato che favorisce e stimola la creazione di insetti, flora, fauna diversi, e sul medio-lungo periodo è una scelta efficace anche da un punto di vista aziendale e economico, dato che garantisce sicuramente un raccolto con qualunque condizione climatica e la possibilità di inserirsi sempre su un mercato veloce ed altalenante.

Un altro punto importante è la cura e l'attenzione per il terreno: il vero patrimonio per l'agricoltore, la risorsa aurea che ha a disposizione e ciò che lascerà in eredità alle generazioni future. Nella visione classica della biodinamica la pianta è intesa come una naturale estensione del terreno, per cui in un buon terreno le piante cresceranno sane, rigogliose e senza bisogno di apporto esterno di concimazione (che oltre ad avere diversi costi aziendali ha diversi costi per la collettività) questa visione è ormai anche sostenuta dalla agronomia dato le paurose "cadute" della sostanza organica nei terreni coltivati in modo industriale che tendono sempre più alla mineralizzazione e alla morte. (Con meno dell'1% di Sostanza Organica il terreno è agronomicamente deserto e la media italiana attuale è 1,2%)

Quindi l'agricoltura naturale ha come primo obiettivo la vitalità del suolo e la sua humificazione. In quest'ottica è indispensabile prendere una serie di accorgimenti di buone pratiche agricole: l'attivazione di microflora e microfauna endogene, sovesci, pacciamature, e lavorazioni meccaniche non invasive, in più la pratica biodinamica aggiunge diversi tipi di compost "terapeutici" autoprodotti – esempio: compost vegetale o compost di stallatico(a seconda delle necessità) preparati con 6 tipi di inoculi ricavati da 6 tipi di erbe officinali diverse, che sostengono ed incrementano la naturale relazione tra terra, vegetale e cosmo.

Relazione che è notevolmente indebolita dalla pratiche "moderne" di coltivazione e selezione di semi ibridi o portainnesti selezionati in laboratorio.

 

In aggiunta a questo, l'organismo agricolo va a beneficiare oltre i confini aziendali dato che nasce dall'osservazione dei fattori ambientali primari esistenti (es. bosco, acqua- fiume- direzione dei venti, zone di rugiada, zone umide, zone secche) e si inserisce in modo armonico nel paesaggio, come se fosse un prolungamento della fascia selvatica che si avvicina all'uomo, il quale ne diventa responsabile e garante. L'agricoltore collaborando in questo modo beneficia dell'aspetto edibile del mondo vegetale e sostiene i processi vitali dei coltivi e delle piante spontanee. lo stesso vale per la fauna per cui si creano delle fasce dedicate alla vita e alla riproduzione di uccelli, insetti e altri animali selvatici.

 

Nel dettaglio, la nostra pratica agricola consiste in:

- lavori manuali o di meccanizzazione non invasiva nei confronti del suolo, unito all’uso della pacciamatura con l’obiettivo di innescare le forze e i processi di fertilizzazione e humificazione.

- studio della forma della pianta e delle consociazioni.

- utilizzo di preparati biodinamici o omeopatici perlopiù di nostra produzione, utilizzati come armonizzatori ed equilibratori dell’insieme, sostituendo le azioni antagoniste.

- coscienti del fatto che in un ecosistema sano si sviluppa una pianta sana, le nostre attenzioni non si limitano alla cura delle culture, ma includono il miglioramento dell’ambiente circostante.

- nel caso, molto raro, di forti attacchi di parassiti si lavora sempre per prima cosa sul riequilibrio, ammettiamo in ultima analisi l’uso di preparati biologici ad azione diretta (anche se fino ad ora, nelle parcelle in cui operiamo, non vi è mai stata la necessità); nel caso di attacco, siamo consci del fatto che in questa situazione si stia presentando una logica naturale che fino ad allora non avevamo visto, né osservato, quindi questa si dovrà studiare per la sua comprensione.

Sappiamo che l’uomo è composto da un corpo fisico, da un metabolismo che lo vivifica, da un corpo animico (volitivo-emotivo-mentale) ed uno coscienziale: lo stesso vale per l’organismo terrestre, sostanziato dal cosmo, e le sue manifestazioni. L’agricoltore cosciente può scegliere gli strumenti per interagire con le diverse dimensioni della terra ed è chiamato a inserirsi ed unirsi con le Coscienze che le coordinano.

 

Dove puoi trovare i nostri prodotti?

Se vuoi ricevere informazioni sui nostri prodotti o vuoi acquistarli puoi:

-Farteli consegnare a domicilio mandando una mail o telefonandoci (riceverai informazioni dettagliate su come funziona il servizio)

-Venire direttamente in azienda, ci trovi in Comune di Narzole, fraz. Vergne - Loc. Carpaneta. Prima di venire a trovarci, avvertici!

Per info ed acquisti:

Stefano 3336861486

terra.nuoverotte@gmail.com 

Stay tuned.
Coming soon!
Work in progress ....